Vediamo con Mr Ampere come funziona la nuova versione dell’app dedicata alla messaggistica istantanea più usata!

 

L’Italia è uno dei primi paesi ad aver introdotto la nuova piattaforma WhatsApp Business, assieme a Messico, Stati Uniti, Regno Unito e Indonesia. La versione Business dell’applicazione offre alle aziende una gamma di servizi utili alla loro attività commerciale.

Da uno studio di Morning Consult risulta che le aziende usano Whatsapp sia per comunicare coi clienti che per aumentare il proprio business, dunque il passo era prevedibile, così come ci si aspetta l’uscita in tempi brevi di WhatsApp Pay.

È la stessa impresa a dare una motivazione a questo tipo di messaggistica sul proprio blog ufficiale: “WhatsApp è stata pensata innanzitutto per le persone, e ora vogliamo assicurare un’esperienza migliore anche per le piccole attività e le aziende, rendendo più semplice, ad esempio, rispondere ai propri clienti, separare i messaggi personali da quelli di lavoro e avere una presenza ufficiale sulla nostra piattaforma».

whatsapp_for_business

Whatsapp Business

Come funziona

Le aziende potranno aprire un account business in cui farsi conoscere con il profilo personalizzato: saranno presenti informazioni utili per i clienti, come indirizzo, sito web, email e informazioni sull’attività.

Sarà possibile inserire messaggi di benvenuto (o di non disponibilità) personalizzati, o relativi agli orari o alle chiusure, oltre ad una serie di risposte rapide alle FAQ (Domande Frequenti). Senza parlare della facilità e velocità con cui si potrà rispondere alle richieste dei clienti.

Le funzioni normali dell’applicazione rimangono, come la personalizzazione dello stato, le chiamate, le chat singole o di gruppo, la possibilità di bloccare un numero o segnalare i messaggi come spam.

Inoltre, il titolare dell’azienda, o colui che gestisce il profilo whatsapp, potrà visualizzare facilmente dati analitici sul numero di messaggi inviati, consegnati e letti.

Chi possiede già l’applicazione non dovrà scaricarne una nuova, ma potrà separare i messaggi lavorativi da quelli personali. Inoltre, l’account business sarà identificabile rispetto al personale con un segno distintivo.

Al momento l’applicazione è disponibile solo per Android e in modalità web (da usare sul proprio computer con la scansione del QR code) in versione gratuita. Non è da escludere l’ipotesi che in futuro ci potrà essere una versione con funzioni aggiuntive.